venerdì 15 novembre 2013

le creme riescono a penetrare oltre la barriera dell'epidermide?





Compro una crema piena di aspettative, di principi attivi efficaci. Ma un dubbio l'ho sempre avuto: quanto di questi ingredienti riesce a penetrare effettivamente e ad essere efficace?

Ecco cosa mi hanno risposto due esperte del settore intervistate qualche tempo fa.

“Le creme non si limitano a rimanere in superficie – spiega Carla Scesa, docente di chimica dei prodotti cosmetici all’università Cattolica di Roma - alcuni ingredienti riescono a penetrare fino al derma, altrimenti non si spiegherebbe il funzionamento dei tanti cerotti transdermici in commercio alla nicotina o antidolorifici, ed è anche per questo che riescono a essere davvero efficaci”. Anche per questo è importante che i cosmetici siano prodotti con ingredienti genuini. “Attraverso i follicoli pilosebacei e gli spazi intercellulari molti ingredienti riescono a penetrare nel nostro corpo – conferma Riccarda Serri, dermatologa e presidente di Skineco, l’associazione di eco dermatologia -. Uno studio ha addirittura riscontrato nel latte materno la presenza di conservanti e filtri solari chimici comunemente usati nei cosmetici”. E i so che i conservanti e i filtri solari sono fra gli ingredienti più problematici: i primi per conservare devono essere battericidi, quindi biocidi, i secondi.... si meritano un post ad hoc



Fonte: Terra Nuova