giovedì 22 maggio 2014

la top Five delle App sui Cosmetici

Sentivo il bisogno di aggiornare un post che avevo fatto tempo fa, ormai superato dalle mie ultime scoperte. Non ci sono tutte le app sui cosmetici solo quelle che conosco e che apprezzo. Alla fine non sono 5 ma 6. Poco male direi

Biotiful
GRATUITA
SU APPLE STORE E PLAYSTORE

Secondo me è la migliore applicazione per capire se il cosmetico che stiamo comprando è buono o no. Ha in memoria più di 10 mila prodotti e altrettanti ingredienti.  Basta inserire il nome del prodotto o della marca, per capire se è ecologico o no.  Ne esce tutto l'elenco degli ingredienti  con i pallini che spiegano se il prodotto può essere dannoso per le persone o per l'ambiente. Cliccando su ogni ingrediente appare qual è la sua funzione nel cosmetico (per esempio: emulsionante). Si può usare anche al supermercato: fotografando il codice a barre della crema che si ha stregato si risale alla sua valutazione.  Non conosco che ha sviluppato questa app, ma la classificazione degli ingredienti mi sembra proprio accurata e affidabile.


 

È verde?
GRATUITA
SU APPLE STORE E PLAYSTORE

La app E' verde? - INCI ingredienti funziona più o meno allo stesso modo, ma in più dà la possibilità di fare la ricerca per ingrediente. È molto chiara da un punto di vista grafico: gli ingredienti sono verdi (i buoni), gialli (i discutibili) e rossi (i cattivi). Così è possibile valutare un prodotto a colpo d'occhio e se i rossi e i gialli sono tanti lo lasciamo direttamente sullo scaffale. Ci sono anche le recensioni degli utenti e se si vuole si può anche lasciare la propria.

 

Biodizionario
GRATUITA
SU APPSGEYSER.COM

Il biodizionario.it di Fabrizio Zago è stato il primo sito a svelare a tutti i segreti degli ingredienti cosmetici ed è disponibile anche come app. Classifica migliaia di ingredienti in base a quanto inquinano e a quanto sono sicuri per le persone. Gli ingredienti migliori per noi e per il pianeta sono verdi, il giallo è per i prodotti che hanno qualche pecca, i pallini rossi sono per quelli da evitare. In modo estremamente sintetico si spiega anche a cosa serve un determinato ingrediente.



 
ThinkDirty
GRATUITA
SU APPLE STORE E PLAYSTORE

Se siete all'estero e volute comperare un cosmetico oltreoceano, c'è ThinkDirty che riguarda i cosmetici canadesi e statunitensi, molto spesso venduti anche in Europa. L'app si chiama ThinkDirty, è gratuita ed è stata messa a punto da una fonte indipendente. Permette di effettuare un primo controllo per oltre 1200 marchi e più di 12.000 prodotti del mercato canadese e statunitense. Tramite una scansione del codice a barre del prodotto permette di ricevere alcune semplici informazioni sui suoi ingredienti, e sulle opzioni più sicure.
Comunicherà l’eventuale presenza di ingredienti potenzialmente tossici, sulla base tra gli altri anche della
CommissioneEuropea sulla sicurezza degli ingredienti cosmetici (BHA / BHT, PEG, parabeni, ftalati, agenti che rilasciano formaldeide,solfati, profumi/fragranze ed ingredienti non biodegradabili)




Icea Check
GRATUITA
SU APPLE STORE E PLAYSTORE

Icea è il principale ente  certificatore di prodotti cosmetici e biologici, ha realizzato un'app gratuita, per riconoscere gli ingredienti non solo dei cosmetici, ma anche degli alimenti. Inserendo il nome dell'ingrediente cosmetico è possibile sapere in tempo reale se è ammesso dal loro disciplinare oppure no. E se è ammesso da un disciplinare ecobio, è quasi sicuramente un ingrediente buono. Il plus è l'elenco degli ingredienti alimentari.


 

Cosmetici
GRATUITA
SU APPLE STORE E PLAYSTORE

Niente elenco di prodotti e solo un modesto glossario, ma consiglio ugualmente l'app Cosmetici, perché va a completare le altre. Spiega molto bene cosa fare e cosa non fare con una crema o un solare e racconta chiaramente la legge sui cosmetici in Europa. Ci sono anche dei test per verificare quanto ne sappiamo. Il glossario non si limita agli ingredienti (che però non sono mai riportati con il nome Inci), ma spiega brevemente tutti i vocaboli importanti della cosmesi: cos'è l'inci, a cosa serve l'acido glicolico... interessante la parte dei consigli video degli esperti.
È fatta dall'Associazione Consumatori e da Cosmetica Italia, l'associazione dei produttori di cosmetici, naturalmente non ha un orientamento ecologico, ma è comunque ricca di consigli utili.