lunedì 9 marzo 2015

Tubetto di dentifricio: una miniera di alluminio che si estrae con il microonde


by Amoykid
Anche il packaging deve essere ecologico e soprattutto riciclabile. I tubetti di dentifricio in plastica e alluminio non lo sono e oggi finiscono per lo più in discarica o nell'inceneritore. Oggi però una tecnologia permette di recuperare facilmente il prezioso alluminio. Tutto è cominciato con il microonde. Un articolo che ho scritto per corriere.it spiega come funziona.

Riciclo: con le microonde si recupera l’alluminio dai tubetti di dentifricio

Una tecnologia sviluppata dall’Università di Cambridge rende possibile riciclare anche gli imballaggi multimateriale

Il cibo è spesso fonte d’ispirazione per la scienza. Newton era stato illuminato da una mela, il professor Carlos Ludlow-Palafox, dell’Università di Cambridge, da un panino al bacon. L’ha dimenticato nel forno a microonde e l’ha ritrovato trasformato in una massa carbonizzata e incandescente. Quello che era successo è un intenso processo di riscaldamento chiamato pirolisi indotta da microonde che oggi è alla base di una tecnologia sviluppata dall’ateneo inglese, per trasformare gli imballaggi poliaccoppiati in alluminio e combustibile in soli tre minuti.
Se vuoi saperne di più clicca sul link 
http://www.corriere.it/scienze/15_marzo_01/dentifricio-microonde-alluminio-riciclo-recupero-tubetti-feece150-c036-11e4-9f09-63afc7c38977.shtml